?

Educational Services Home
Vision & Mission Vision & Mission
    > Strategia
    > Unicità
    > Trainer Principale
<<> Clienti
Eventi Eventi
News Newsletter
News Video
Link Link
Contatti Contatti

Educational Services Home  Home |       Scrivici       |
  Training Collettivo  Practitioner
   > Contenuti del Corso
   > Benefici
   > Calendario
   > Investimento
   > Modulo Partecipazione
   Master Practitioner
   > Contenuti del Corso
   > Benefici
   > Calendario
   > Investimento
   Scarica Brochure
 
  Mentoring  Professionisti
   > A chi si rivolge
   > Perché funziona
   > Come si svolge
   LifeCoaching
   > L'approccio
 
   
    Newsletter - Febbraio 2008    
 
       
   

EDUCATIONAL SERVICES
ARTE e SCIENZA nel MIGLIORAMENTO

Febbraio 2008 News con la
Programmazione NeuroLinguistica

 


 

Articolo

Grazie, S. Valentino

Già dai tempi dell’antica festa romana di Lupercalia, diventata in seguito S. Valentino, era una consuetudine che maschi e femmine stabilissero un legame tra loro. Nella versione attuale di questa festa degli innamorati, seppur in forma più commerciale, sembra che ci sia un reale desiderio di continuare o consolidare una relazione. Si può percepire uno stato, rispetto alla vita quotidiana, quasi alterato in cui ambedue le parti sanno dare e ricevere con ampia disponibilità d’animo.

A differenza di ciò che succede nella vita comune, quando dare e ricevere spesso hanno connotazioni di superiorità (chi riesce a dare di più) o di inferiorità (chi si sente indebitato), gli innamorati danno e ricevono per costruire o consolidare un legame, una relazione. Non hanno problemi ad offrire ciò che ritengono giusto dare, anche senza conoscere bene l’altro, e nemmeno di ricevere, al punto che chi riceve si sente onorato e gratificato, anche se in momenti di maggior lucidità potrebbe essere addirittura infastidito dallo stesso dono. Tutto sembra, invece, svolgersi in nome della relazione.

Magari possiamo mantenere questo atteggiamento, non solo il giorno del 14 febbraio. Quando vogliamo dare o siamo nella situazione di ricevere, possiamo guardare oltre l’atto stesso, tenendo in evidenza la relazione con l’altra persona. Se desideriamo svilupparla, comprendiamo il dare e il ricevere come lasciar circolare una buona energia, che ha bisogno di entrambe le direzioni per potersi manifestare in pieno. E' come la chiusura del cerchio, uno dei cerchi della spirale infinita della vita.

Quando adottiamo questo atteggiamento, ci accorgeremo ben presto di accedere anche ad altri cerchi nella spirale, altri aspetti dell’universo, e diventeremo più consapevoli di quanto siamo già parte della vita, dando e ricevendo da essa come in una danza senza fine.

La relazione con tutti gli esseri senzienti può risultarci più chiara, e potremo scoprire cosa significa essere grati, senza sentirci indebitati.

Grazie di aver condiviso queste riflessioni
Arthur


Desideriamo tenerti aggiornato sulle nostre attività attraverso comunicazioni mensili.

Se desideri ricevere questa newsletter ad un altro indirizzo email, oppure non sei ancora iscritto e vuoi farlo ora, clicca qui: subscribe newsletter
specificando il tuo indirizzo email nel testo del messaggio.


Se hai trovato interessante questa newsletter, ti invitiamo ad inoltrarla ai tuoi amici o conoscenti, oppure indicarci i loro indirizzi, e provvederemo noi ad inviarla a loro.

Grazie


EDUCATIONAL SERVICES
Via Bernini 1
20023 CERRO MAGGIORE (MI) - ITALY
Tel +39 0331 421496
E.mail: info@educserv.com
www.educserv.com

   
       
     

RISCOPRI CHE PUOI AFFERRARE CON SUCCESSO LE REDINI DELLA TUA VITA .....ORA

Il Piacere di Migliorarsi

Educational Services
sponsor per il tuo miglioramento
personale e professionale.

 
 
   
Top 
   

             
       

Via Bernini 1 - 20023 CERRO MAGGIORE (MI) - ITALY
Tel
+39 0331 421496 - Fax +39 02 700511376
E.mail:
training@educserv.com

EDUCATIONAL SERVICES - © Tutti i diritti riservati