?

Educational Services Home
Vision & Mission Vision & Mission
    > Strategia
    > Unicità
    > Trainer Principale
<<> Clienti
Eventi Eventi
News Newsletter
News Video
Link Link
Contatti Contatti

Educational Services Home  Home |       Scrivici       |
  Training Collettivo  Practitioner
   > Contenuti del Corso
   > Benefici
   > Calendario
   > Investimento
   > Modulo Partecipazione
   Master Practitioner
   > Contenuti del Corso
   > Benefici
   > Calendario
   > Investimento
   Scarica Brochure
 
  Mentoring  Professionisti
   > A chi si rivolge
   > Perché funziona
   > Come si svolge
   LifeCoaching
   > L'approccio
 
   
    Newsletter - Aprile 2008    
 
       
   

EDUCATIONAL SERVICES
ARTE e SCIENZA nel MIGLIORAMENTO

Aprile 2008 News con la
Programmazione NeuroLinguistica

 


 

Articolo

Un gesto che conta.

Mi è capitato qualche sera fa di ascoltare per caso un’intervista ad un famoso personaggio del cinema, impegnato in prima linea per portare un sostegno alle popolazioni nel Darfur.

Pensavo che sarebbe stata la solita intervista scontata, ma la domanda se credeva veramente che quel paese e l’Africa in generale si sarebbe prima o poi risollevata dalla situazione di povertà e disperazione in cui vive, mi ha colpito e ha continuato a riecheggiare dentro di me.

Questo mi ha fatto riflettere sulla natura dei gesti che facciamo, specialmente nei casi in cui un’altra persona ha bisogno di qualcosa. In queste situazioni siamo mossi più da un’emozione di pietismo, oppure il nostro gesto rappresenta una reale solidarietà con chi sta soffrendo?

Ci esprimiamo, magari anche dando qualcosa di materiale, ma questo è per soddisfare un nostro bisogno, oppure stiamo pensando al beneficio che può realmente avere chi riceve? In poche parole, l’atto di dare è un modo per condividere, oppure è più un modo di mettere in pace e a tacere le nostre parti che soffrono.

Anche Il gesto di regalare qualcosa, soprattutto cose che a noi non servono più, è di per se un gesto semplice e chissà quanti di noi lo fanno, ma come cambierebbe questo se pensassimo davvero che quello che stiamo facendo, anche se all’apparenza banale, sta portando un reale beneficio a chi riceverà?

Mi viene in mente la teoria della profezia auto realizzante, quando crediamo realmente nelle possibilità che una persona possa riuscire a realizzare qualcosa, si verifica spesso che la persona stessa raggiunga ciò che desidera.

Quindi, se teniamo presente questo principio e crediamo realmente che in qualche modo la vita del ricevente potrebbe cambiare, anche minimamente, quando beneficia del nostro dono, questo potrebbe davvero verificarsi.

Pensare come sarebbe se più persone avessero questo credo in quale modo più intimo, ci potremmo sentire tutti più uniti al resto dell’umanità.

Così, anche un “semplice gesto” può diventare un gesto che conta.

A presto
Elena


Desideriamo tenerti aggiornato sulle nostre attività attraverso comunicazioni mensili.

Se desideri ricevere questa newsletter ad un altro indirizzo email, oppure non sei ancora iscritto e vuoi farlo ora, clicca qui: subscribe newsletter
specificando il tuo indirizzo email nel testo del messaggio.


Se hai trovato interessante questa newsletter, ti invitiamo ad inoltrarla ai tuoi amici o conoscenti, oppure indicarci i loro indirizzi, e provvederemo noi ad inviarla a loro.

Grazie


EDUCATIONAL SERVICES
Via Bernini 1
20023 CERRO MAGGIORE (MI) - ITALY
Tel +39 0331 421496
E.mail: info@educserv.com
www.educserv.com

   
       
     

RISCOPRI CHE PUOI AFFERRARE CON SUCCESSO LE REDINI DELLA TUA VITA .....ORA

Il Piacere di Migliorarsi

Educational Services
sponsor per il tuo miglioramento
personale e professionale.

 
 
   
Top 
   

             
       

Via Bernini 1 - 20023 CERRO MAGGIORE (MI) - ITALY
Tel
+39 0331 421496 - Fax +39 02 700511376
E.mail:
training@educserv.com

EDUCATIONAL SERVICES - © Tutti i diritti riservati